Residenze per studenti a Barcellona e Parigi
PRENOTA UNA CAMERA
Miglior Prezzo Garantito
Arrow Miglior Prezzo Garantito

Se ne trovi uno migliore, lo uguagliamo e aggiungiamo un 10% di sconto

Contatta via Skype
Studenti
Viaggiatori

Calendario eventi

Venerdì
04 Settembre
Festa di Sant Jordi (Festa di San Giorgio)
Festa di Sant Jordi (Festa di San Giorgio) 23 aprile

La Festa di Sant Jordi viene vissuta a Barcellona come un giorno veramente speciale: la tradizione vuole che alle donne venga regalata una rosa, e che gli uomini ricevano in cambio un libro.

La leggenda racconta che San Giorgio (o appunto Sant Jordi in catalano) uccise il drago che minacciava il paese e liberò la principessa prigioniera. Dal sangue versato dalla bestia fiorirono fiori rossi, che San Giorgio regalò alla sua innamorata, la principessa.  In omaggio a questa leggenda e come simbolo dell’amore romantico, gli uomini regalano in questa occasione una rosa alle donne.  

La tradizione di regalare un libro agli uomini è invece molto più recente. Si tratta della commemorazione della nascita e della morte di grandi scrittori come Cervantes e Shakespeare, in occasione della Giornata Mondiale del Libro (il 23 aprile appunto) introdotta dall’Unesco nel 1995.

Nella cultura catalana questa giornata simboleggia un po’ quello che nelle altre culture è San Valentino. Le strade della città, prima fra tutte la famosa Rambla, si riempiono per l’occasione di bancarelle di libri e di rose. Se trata de un día muy alegre en toda Cataluña y un buen día para buscar un libro por la ciudad.

Sant Joan
Sant Joan 24 giugno

La Notte di San Giovanni, conosciuta a Barcellona come Revetlla de Sant Joan o Nit del foc («vigilia di San Giovanni» e «notte del fuoco» in catalano), è la festa che celebra il Solstizio d’Estate. Si tratta di una ricorrenza molto antica, celebrata in vari paesi d’Europa, anche se particolarmente radicata in Spagna, Portogallo (Fogueiras de São João), Norvegia (Jonsok), Danimarca (Sankthans), Svezia (Midsommar), FInlandia (Juhannus) e Regno Unito (Midsummer).

A Barcellona è una notte allegra e spensierata, durante la quale le persone sono solite riunirsi in spiaggia fino all’alba. Le celebrazioni si tengono un po’ in tutta la città, benché la maggior parte delle persone si concentra nelle spiagge, dove per l’occasione vengono montati bar aggiuntivi con musica ad alto volume. Vi sono gruppi musicali e dj, falò in spiaggia e molti, moltissimi fuochi d’artificio.
In città si organizzano festeggiamenti all’aria aperta conditi dall’esplosione di petardi.

È una notte magica, che a Barcellona viene vissuta intensamente ed è considerata una delle ricorrenze più importanti dell’anno.

La Mercè
La Mercè 24 di settembre

Il 24 di settembre si celebra a Barcellona la festa del santo patrono della città, la Madonna della Mercede (Mercè in Catalano).

Si tratta di un’importante motivo di festeggiamento per le strade ed i quartieri di Barcellona, che si estende per ben quattro giornate piene di attività.

Uno dei rituali più tradizionali è quello del Correfoc (durante il quale i partecipanti si travestono da demoni e percorrono le strade della città lanciando petardi e fuochi d’artificio), ma durante La Mercè si tiene anche una fiera di vini catalani ed il Piromusical (uno spettacolo di musica e fuochi d’artificio che si tiene al Montjuïc e che segna la fine le celebrazioni).

Riassumendo, si tratta di una festa piena di proposte artistiche e ludiche, che combina la danza, il circo, musica dal vivo e spettacoli. La Mercè è sicuramente una delle migliori feste di Barcellona, e segna anche il passaggio dall’estate all’autunno.